fbpx
scelta tra pvr scommesse e agenzia scommesse

Leggi, Adempimenti e Costi per aprire un’Agenzia Scommesse

Molti imprenditori ed esercenti che desiderano entrare nel mondo delle scommesse sono convinti che la sceltà più scontata sia aprire un’Agenzia di Scommesse con “scommesse da banco”, ma spesso non si tengono in considerazione le molte adempienze e vincoli che aprire questa tipologia di apertura di centro scommesse comporta.

Di seguito analizzeremo quali sono le principali incombenze da considerare, e quali vantaggi riserva invece aprire un Punto Vendita Ricarica, il cosidetto PVR Scommesse.

Affiliazioni Scommesse

Licenza per l'esercizio di scommesse

Quando si apre un’Agenzia o un Corner Scommesse è importante sapere che tra i vari adempimenti burocratici il più importante è sicuramente la richiesta di autorizzazione dell’Art. 88 Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza (TULPS); tale licenza viene rilasciata dalla Questura di competenza per territorio.

  • Art. 88 (Art. 86 T. U. 1926).

“La licenza per l’esercizio delle scommesse puo’ essere concessa esclusivamente a soggetti concessionari o autorizzati da parte di Ministeri o di altri enti ai quali la legge riserva la facolta’ di organizzazione e gestione delle scommesse, nonche’ a soggetti incaricati dal concessionario o dal titolare di autorizzazione in forza della stessa concessione o autorizzazione.”

Il Ministero dell’Interno con protocollo nr. 557/PAS/U/003881/12001/(1) del 19.03.2018 ha emanato direttive operative nel senso delle distanze minime da luoghi sensibili, in merito alle licenze di cui all’art.88 TULPS per l’esercizio di attività e di raccolta di scommesse, di sale giochi con apparecchi videolottery e sale bingo.

  • Art. 11 del T.U.L.P.S. ( Parte II, n. 7 )

Salve le condizioni particolari stabilite dalla legge nei singoli casi, le autorizzazioni di polizia debbono essere negate :

  1. a chi ha riportato una condanna a pena restrittiva della libertà personale superiore a 3 anni per delitto non colposo e non ha ottenuto la riabilitazione;
  2. a chi è sottoposto all’ammonizione o a misura di sicurezza personale o è stato dichiarato delinquente abituale, professionale o per tendenza.

Le autorizzazioni di polizia possono essere negate a chi ha riportato condanna per delitti contro là personalità dello Stato, o contro l’ordine pubblico; ovvero per delitti contro le persone commessi con violenza, o per furto, rapina, estorsione, sequestro di persona a scopo di rapina o di estorsione, o per violenza resistenza all’Autorità, o a chi non può provare la sua buona condotta.
Le autorizzazioni devono essere revocate quando nella persona autorizzata vengono a mancare, in tutto o in parte, le condizioni alle quali sono subordinate, e possono essere revocate quando sopraggiungono o vengono a risultare circostanze che avrebbero imposto o consentito il diniego dell’ autorizzazione.

In buona sostanza, le Questure, nel rilasciare le licenze di cui all’art.88 TULPS, debbano verificare oltre ai requisiti richiesti dalla legislazione di pubblica sicurezza, tra cui i requisiti di buona condotta, anche il rispetto delle normative regionali o comunali, in materia di distanze minime di tali attività commerciali dai luoghi considerati “sensibili”.

Tale attestazione, si aggiungerà all’autocertificazione della conformità dei locali di esercizio alla vigente normativa in materia urbanistica, edilizia, igiene, sanità e polizia urbana, nonché quella specificamente attinente alla destinazione d’uso dell’immobile.

Distanza dai Luoghi Sensibili

E’ importante soffermarci sul “distanziometro” e quando sia necessario verificare le distanza dai luoghi sensibili, per capire se il locale che abbiamo scelto per aprire la nostra agenzia sia idoneo.

Il distanziometro può definirsi una misura di “prevenzione logistica” (Corte cost., 11 maggio 2017, n. 108) della dipendenza da gioco d’azzardo che, dopo essere stata sperimentata a livello locale tramite regolamenti e ordinanze di autorità comunali, è stata adottata negli ultimi anni a livello legislativo da larga parte delle Regioni.

Si tratta, essenzialmente, della previsione di distanze minime delle sale da gioco rispetto ai luoghi cd. sensibili perché frequentati da categorie di soggetti che si presumono particolarmente vulnerabili di fronte alla tentazione del gioco d’azzardo.

Il dato normativo nazionale è quello ex art. 7 del cd. Decreto Balduzzi (D.L. 13 settembre 2012, n. 158, conv. L. 8 novembre 2012, n. 189) che esordisce stabilendo, al comma 1, che l’esercizio delle sale da gioco e l’installazione di apparecchi da gioco di cui all’art. 110, comma 6, R.D. n. 773/1931 (TULPS), nonché di “ogni altra tipologia di offerta di gioco con vincita in denaro” sono “soggetti al regime autorizzatorio previsto dalle norme vigenti”.

Costi e Vincoli delle Agenzie Scommesse

L’attività di raccolta di scommesse ed in particolare l’Agenzia di Scommesse sono delle concessioni speciali rilasciate dai Monopoli di Stato in numero limitato che vengono acquisite dai bookmaker grazie ad un bando di gara; i locali commerciali scelti devono avere necessariamente dei requisiti logistici minimi, in particolare l’attività di Agenzia si deve svolgere in un locale commerciale con una metratura non inferiore a 100/150 mq., questo perchè il concessionario/bookmaker con cui stipuliamo il contratto di utilizzo della concessione dovrà installare all’interno awp (slot machine) e vlt (video lottery) per massimizzare il profitto sul “diritto” che ci ha assegnato. Questo quindi non è nella maggior parte dei casi una scelta per il titolare dell’agenzia di scommesse, che dovrà a sue spese predisporre tutti gli impianti elettrici, telecamere, entrate ed uscite idonee all’installazione delle macchine e strutturare il locale in modo da rispettare tutti gli adempimenti di sicurezza e tecnologici necessari per legge. 

Inoltre, per quanto riguarda l’arredamento della sala, saranno necessari 2/3 moduli per il banco accettazione, una sala di accoglienza per i giocatori (da 4 a 8 posti a sedere minimo), 6 postazioni clienti, banchi per la compilazione delle bollette, bacheche murali per appendere palinsesti, n°8/12 monitor con le quote aggiornate e per i virtuali e televisori con abbonamento a Sky o Mediaset per far vedere al pubblico le partite, il tutto ha un costo iniziale che si aggira tra i 30.000€ e i 50.000€.

Abbiamo parlato dei requisti legislativi del locale e dei costi di avviamento dell’attività di agenzia di scommesse, ma è anche necessario evidenziare come a differenza di altre attività di gioco tipo i PVR (Punti Vendita Ricarica) dove non ci sono canoni mensili o vincoli di produzioni da rispettare, l’agenzia di scommesse da contratto con il concessionario prevede anche questa tipologia di vincoli. Questo perchè una “concessione da banco” costa al concessionario (bookmaker) che ha in carico tale diritto nell’arco di tutto l’utilizzo, elevati costi d’asta, canoni da dover riconoscere ad ADM e costi relativi a gestione e fidejussioni che possiamo ipotizzare in circa 150 mila euro. Il concessionario, quindi, si trova nella condizione di doversi tutelare da tali investimenti inserendo nel contratto sottoscritto con i titolari delle Agenzie dei vincoli di produzione, dove mediamente l’agenzia non può avere una produzione inferiore a 40.000 euro di scommesse mese e un canone fisso mensile di circa 400/600 euro mese pena la risoluzione unilaterale del contratto.

Conclusioni e Consigli

Siamo sicuri che le informazioni che abbiamo riportato nell’articolo ti siano utili. Aprire un’Agenzia di Scommesse può essere un ottimo investimento e può portare elevato rientro in termini di guadagno, ma è necessario un capitale di investimento importante e una produzione tale da soddisfare il concessionario di gioco (per esempio prendendo in gestione un’Agenzia Scommesse con uno storico affidabile). In alternativa consigliamo di partire, almeno inizialmente, con l’apertura di un PVR Scommesse, in modo da entrare nel mondo delle scommesse con un investimento ridotto e avendo cosi anche la possibilità di verificare i presuposti in termini di produzione e guadagni. A tal proposito il team di AttivazioniGratuite.it è a tua disposizione per fornirti tutte le informazioni necessarie e una consulenza gratuita a 360 gradi nell’apetura di un Punto Vendita Ricarica Scommesse da Zero, offrendoti al contempo degli ottimi incentivi e rimborsi di apertura e dei guadagni al massimo del settore.

Contattaci per maggiori informazioni.

Lascia una tua opinione o un commento. Grazie!

Chiama ora! Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: