fbpx

Arbore (Gen. GdF): “Due piani operativi per controllare le attività illegali sul gioco e in particolare l’online

Arbore (Gen. GdF): “Due piani operativi per controllare le attività illegali sul gioco e in particolare l’online

 

Molto dettagliato l’intervento, durante il convegno Eurispes “Il Gioco in Italia: tra criticità e opportunità”, del generale della Guardia di Finanza Giuseppe Arbore. “La nostra attenzione è stata dedicata in particolare al segmento dell’online, visto che è un mercato cresciuto del 48% negli ultimi due anni. Ci siamo attrezzati per un maggiore controllo di questo settore; ci tengo a sottolineare che il giocatore è più tutelato se c’è un’offerta legale e quindi il contrasto all’illegale deve essere molto deciso.

La Guardia di Finanza – ha spiegato Arbore – ha organizzato ben due piani operativi dedicati ai giochi, coinvolgendo dei reparti speciali che si sono coordinati con Sogei e ADM per individuare soggetti e zone geografiche più a rischio. Il primo dei due piani operativi è stato sviluppato con le altre Forze dell’Ordine e con il supporto di ADM. Il secondo piano operativo ha visto invece la Guardia di Finanza agire di proprio conto con varie operazioni che ad esempio hanno portato l’anno scorso al sequestro di 400 punti di raccolta di scommessa illegali.

Le attività di indagine – ha sottolineato il generale della GdF- hanno riscontrato tra le violazioni più frequenti, quella della manipolazione delle schede di gioco degli apparecchi da intrattenimento. Si tratta di un controllo da remoto attraverso un sistema molto evoluto e che potrebbe sfuggire a un controllo ordinario e per questo ha richiesto attività di indagine molto sofisticate. Tante anche le violazioni riguardanti piattaforme estere che gestiscono i totem, da segnalare che diverse di queste attività illecite ci riportano a Malta”. Per quanto riguarda il fisico – ha proseguito il generale – stiamo aggredendo principalmente i totem sul territorio, che rappresentano il punto di collegamento tra utente italiano e gli operatori esteri. Tra l’altro, abbiamo avviato una collaborazione con Malta, sede dei principali bookmaker esteri senza licenza in Italia, che avrà un nostro rappresentante in pianta stabile. Il fenomeno riguarda in modo omogeneo tutta l’Italia dal nord al sud, anzi spesso le mafie riescono ad operare meglio nelle regioni dove sono meno controllate”, ha concluso. AGIMEG

Incremento delle Scommesse online e calo del Gioco nelle Agenzie

Incremento delle Scommesse online e calo del Gioco nelle Agenzie

Nel 2018, per il terzo anno consecutivo, in Italia è scesa la spesa nel gioco fisico e cresciuta quella nell’online. E’ quanto emerge dal Libro Blu 2018 di ADM: lo scorso anno le giocate via internet hanno infatti pesato per il 29,4% rispetto al totale, attestandosi a 31,4 miliardi di euro, nel 2017 sono state pari al 26,4% (26,9 miliardi) mentre l’anno prima valevano il 22,1% (21,3 miliardi) dell’intero comparto dei giochi. Nel triennio, dunque, il gioco online è cresciuto del 7,3%. In questo trend hanno avuto un peso rilevante le misure legislative a contrasto della rete fisica adottate da molte regioni italiane, come il distanziometro che in alcuni casi ha di fatto espulso il gioco lecito dal territorio, come nel caso del Piemonte. Proprio questa regione ha registrato il crolla più significativo della spesa nei giochi nel 2018, in particolar modo nel settore degli apparecchi da intrattenimento che hanno perso il 21,6%, portando il totale regionale a un calo complessivo del 10,6%. La stretta su slot e sale giochi ha quindi influito in maniera importante sul gioco fisico. Agimeg

 

Ma perchè questo incremento del Gioco online?

Scopriamo cos’è il Punto Vendita Ricarica (PVR)

Il Punto Vendita Ricarica (PVR) è un’attività che recluta giocatori per un sito di scommesse sportive tramite un’attività commerciale aperta al pubblico. Internet point, bar, tabacchi, edicole, sale giochi, sono tutte opportunità di lavoro alle quali e’ possibile affiancare il business delle scommesse. Che tu abbia un’attività già avviata o l’intenzione di aprirne una, la soluzione dell’affiliazione è un reale vantaggio commerciale di possibile aggiunta di utili. Tramite queste attività di Punto Vendita Ricariche (PVR) potrai attivare il tuo conto affiliato e aprire e ricaricare direttamente i tuoi giocatori, dando vita alla tua rete di scommettitori.

Dunque, per attivare un PVR basta avere già un attività commerciale aperta come ad esempio Bar, Edicola, Internet Point, Rivendita di Tabacchi, Sala Pubblica da Gioco, Circoli Privati, Vendita Gadget e Servizi, Centro Elaborazione Dati e/o comunque qualsiasi attività commerciale rivolta al pubblico

Cos'è un PVR e Come affiliarsi

Non ci sono costi da corrispondere alla società, non sono imposti vincoli di alcuna natura.

 

  • Si può arredare il locale come meglio si preferisce o in base alle proprie possibilità.
  • Sono necessari solo un pc di cassa e un paio di pc a disposizione della clientela, collegati ad una stampante termica.
  • Non ci sono canoni, vincoli o penali.
  • Non si possono fare scommesse da banco: questo vuol dire che il gestore non può effettuare la scommessa al cliente da un unico conto madre, ma deve aprire il conto intestato al cliente e poi può effettuargli le giocate alla cassa.

 

 

Perchè il Punto Vendita Ricarica è così conveniente?

Apri il tuo Punto Vendita Ricarica a Costo Zero!

E’ la soluzione ideale per chi non è del settore e vuole prendere dimestichezza con il mondo delle scommesse e per chi vuole lanciarsi in una nuova sfida, senza sostenere un investimento eccessivo. Si tratta di una piattaforma molto semplice nell’utilizzo. Il gestore avrà un conto madre, ovvero un conto di gestione che serve unicamente per controllare vincite e guadagni, registrare nuovi clienti, ricaricare i conti gioco dei clienti e effettuare giocate assistite sui conti giochi dei clienti registrati. Quando un cliente entra nel proprio locale, il gestore gli aprirà il conto giochi; dopo che il cliente avrà effettuato il primo accesso (anche con smartphone) allora il gestore caricherà tramite il conto madre il conto del cliente. Fatto ciò la scommessa potrà essere giocata in tre possibili soluzioni:

  • il gestore tramite il conto madre sviluppa la scommessa voluta dal cliente e prima di confermarla sarà il cliente a inserire user e password identificativi del proprio conto giochi;
  • il cliente si siede alle postazioni pc e sviluppa autonomamente la scommessa emettendo un codice prenotazione che consegnerà al gestore;
  • il cliente esce dall’attività e gioca autonomamente a casa sua.

In ognuno dei tre casi, i soldi movimentati costituiranno l’utile della rete del gestore.

Scommesse online, a marzo forte crescita delle quote di mercato.

Scommesse online, a marzo forte crescita delle quote di mercato.

OPERATOREQUOTA % SU RACCOLTAQUOTA % SU SPESA
BET36529,11%16,35%
SKS3659,08%14,88%
EUROBET8,78%11,28%
SNAITECH7,26%10,59%
SISAL7,28%6,87%
LOTTOMATICA4,65%6,13%
GOLDBET3,93%4,95%
BETALAND3,38%4,63%
BWIN3,28%3,31%
WILLIAM HILL4,91%2,80%
BETFAIR3,26%1,95%
POKERSTARS2,28%1,61%
VINCITU’ GROUP0,81%1,40%
INTRALOT/GAMENET1,21%1,32%
STANLEYBET0,91%1,20%
8881,53%1,07%
MICROGAME0,42%0,93%
KINDRED GROUP1,48%0,88%
BETPOINT0,41%0,82%
GI.LU.PI.0,38%0,70%
REPLATZ0,37%0,58%
MULTIGIOCO0,43%0,54%
BETCLIC0,46%0,51%
SKYBET0,53%0,50%
NEXIGAMES0,39%0,49%
BETFLAG0,39%0,48%
VITTORIA BET 20090,23%0,44%
SCOMMESSEITALIA0,26%0,42%
SCOMMETTENDO0,22%0,35%
DOMUS BET0,35%0,31%
BGAME0,35%0,27%
E-PLAY 240,25%0,26%
ADMIRAL0,20%0,21%
LEOVEGAS0,21%0,11%

es/AGIMEG

Contattaci per aprire il tuo Punto Scommesse,

o per aggiungere alla tua Attività Commerciale un Punto Vendita Ricarica (PVR)

Scommesse Sportive online, raccolta Febbraio 2018.

Scommesse Sportive online, raccolta Febbraio 2018.

Sale la raccolta scende la spesa. E’ questo in sintesi quanto accaduto a febbraio nel segmento delle scommesse sportive online. Nel secondo mese del 2018 la raccolta di 505,5 milioni di euro ha fatto segnare una crescita rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (485 milioni). Di segno opposto invece la spesa dei giocatori (cioè la differenza tra quanto giocato e quanto vinto), scesa a febbraio di quest’anno a 50,9 milioni contro i 60,8 milioni dell’anno precedente. Leader di questa speciale graduatoria, per quanto riguarda la raccolta, sempre Bet365 che però, rispetto a gennaio, ha perso (-3,5%) una parte importante della propria quota di mercato.  Curioso il fatto che invece SKS365, secondo in graduatoria, abbia fatto segnare, nello stesso periodo, un incremento della propria quota di mercato del +3,9%. Tra i grandi operatori bene Betaland (+10,3%), Goldbet (+5,5%) ed Eurobet (5,1%). Tra gli altri operatori da segnalare le ottime performance di Vincitu Group, Domus Bet, ScommesseItalia, Replatz, GI.LU.PI e Betpoint. Perdono invece quote importanti William Hill (-8,4%) ed 888 (-6,2%). Per quanto riguarda invece la spesa segno positivo per SKS365 (+14,4%) ed Intralot/Gamenet (12,0%). Tra i “puri” online molto bene Unibet (+66,4%), Bwin (13,1%). Ecco le quote di mercato dei principali operatori a febbraio 2018:

OPERATORE% QUOTA RACCOLTA% QUOTA SPESA
BET36528,8814,94
SKS3659,4416,11
EUROBET8,528,61
SNAI7,319,48
SISAL7,248,47
WILLIAM HILL4,742,63
LOTTOMATICA4,714,93
GOLDBET3,965,28
BETALAND3,635,02
BWIN3,593,53
BETFAIR3,081,47
POKERSTARS2,091,58
UNIBET1,730,93
8881,630,86
INTRALOT1,091,61
STANLEYBET0,911,46
VINCITU’ GROUP0,821,87
BETCLIC0,550,52
BETFLAG0,490,38
MICROGAME0,470,15
BETPOINT0,441,09
SKYBET0,390,28
GI.LU.PI.0,380,88
REPLATZ0,370,87
DOMUS BET0,340,68
MULTIGIOCO0,340,51
BGAME0,330,67
NEXIGAMES0,320,49
VITTORIA BET 20090,250,56
ADMIRAL0,240,31
E-PLAY 240,240,52
SCOMMESSEITALIA0,220,49
SCOMMETTENDO0,220,47
LEOVEGAS0,160,12

Elaborazioni Agimeg su dati ADM es/AGIMEG

 

 

Vuoi entrate nel Settore del Gioco Online?

Vuoi aprire il Tuo Centro Scommesse?

Con AttivazioniGratuite.it è semplice…

 

L’Affiliazione PVR (Punto Vendita Ricariche) rivolta a bar, sala giochi, tabaccherie, edicole, internet point, circoli o attività similari. Aprire un Punto Vendita Ricariche di scommesse sportive e SEMPLICE e VELOCE, apertura in 48h. Il nostro team ti seguirà passo passo offrendoti il meglio e garantendoti ottimi GUADAGNI.

 

Perchè diventare un PVR (Punto Vendita Ricariche)?

Da premettere che da anni ormai le diverse attività si arricchiscono di servizi per poter portare all’interno della propria più CLIENTI possibili, uno dei tanti servizi che abbiamo visto negli anni insidiarsi nelle varie attività è stata la ricarica telefonica la quale nonostante avesse un costo mensile e la bassissima percentuale (%) di aggio era sempre più richiesta. Bene fata questa premessa vado al dunque e vi elenco i MOTIVI:

  • NESSUN COSTO DI AFFILIAZIONE,
  • NESSUN CANONE MENSILE,
  • OTTIME PERCENTUALI (%) DI GUADAGNO,
  • PIU’ SERVIZI PER I TUOI CLIENTI,
  • GUADAGNI ANCHE NEI GIORNI DI CHIUSURA.

Se tutto ciò non ti basta considera che questo tipo di SERVIZIO richiede davvero un IMPEGNO MINIMO e sicuramente inferiore al servizio di ricarica telefonica ma con GUADAGNI decisamente superiori.

 

Contattaci per maggiori informazioni 

 

Scommesse Sportive online: a Gennaio mercato in crescita del +4%.

Scommesse Sportive online: a Gennaio mercato in crescita del +4%.

In leggero calo il gioco in Agenzia, sale l’Online.

Nonostante la lunga pausa del campionato della serie A, il mese di gennaio 2018 ha comunque chiuso con il segno più per ciò che concerne il mercato delle scommesse sportive. Il mercato ha infatti registrato una spesa di 150,5 milioni di euro ed una raccolta di 806,3 milioni, valore in crescita del +4% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Il payout medio è stato dell’81,3%. In leggero calo il gioco in agenzia, che ha avuto una spesa a gennaio di 89,7 milioni di euro d una raccolta di 321,2 milioni. Ottimo il payout per le aziende con un valore medio del 72,1%. In crescita invece il segmento dell’online, con una spesa di 60,8 milioni di euro ed una raccolta di 485.1 milioni (+15,5%). In questo caso il payout medio è stato dell’87,5%.

 

Scommesse Sportive Online:

a Gennaio sul podio Bet365, SKS365 ed Eurobet.

A gennaio 2018 il mercato online ha generato una raccolta superiore ai 485 milioni di euro (+15,5%), con una spesa effettiva di 60,8 milioni. Leader di mercato sempre Bet365, con una raccolta di 145,1 milioni di euro, seguito da SKS365 con 44 milioni e da Eurobet, con 39,3 milioni. In top five anche Snaitech, in quarta posizione a 36,7 milioni e poi Sisal con 34,1 milioni. William Hill scende in sesta posizione a 25 milioni, seguito da Lottomatica con oltre 23,3 milioni, poi Goldbet (18,1 mln) e Bwin (17 mln), ma sopra quota 10 milioni in luce anche Betaland (15,95 mln), Betfair (14,9 mln) e Unibet (10,5 mln).
Considerando la sola spesa, la classifica vede sempre in testa Bet365 con 10 milioni di euro, seguito da SKS365 con 8,5 milioni e poi Snaitech con 5,7 milioni. In top five anche Eurobet (5,1 mln) e Sisal (4,8 mln), poi Betaland con 3,4 milioni seguito da Lottomatica con 3,3 milioni, con Goldbet che sfiora 3,2 milioni.

Ecco come si sono divisi il mercato a gennaio i principali operatori di gioco online:
OperatoreRaccoltaSpesa
BET365145,110,1
SKS36544,08,5
EUROBET39,35,1
SNAITECH36,75,7
SISAL34,14,9
WILLIAM HILL25,12,1
LOTTOMATICA23,43,3
GOLDBET18,23,2
BWIN17,11,9
BETALAND16,03,4
BETFAIR15,01,0
UNIBET10,60,3
POKERSTARS10,01,1
8888,40,6
INTRALOT5,40,9
STANLEYBET4,30,9
GRUPPO VINCITU’3,21,0
BETCLIC LTD2,50,3
BETFLAG2,40,2
SKYBET2,00,3
MICROGAME2,00,7
BETPOINT1,90,5
GI.LU.PI.1,70,5
REPLATZ1,50,4
BGAME SRL1,40,4
NEXIGAMES1,40,3
DOMUSBET1,40,4
MULTIGIOCO1,20,3
ADMIRAL1,10,2
SCOMMETTENDO1,10,3
E-PLAY 241,00,2
VITTORIA BET0,90,3
LEOVEGAS0,90,1
SCOMMESSEITALIA0,90,2
dati in milioni di euro

cr/AGIMEG

 

Diventa PVR Scommesse (Punto Vendita Ricarica).

E’ un’attività’ che recluta giocatori per un sito di scommesse sportive tramite un’attività commerciale aperta al pubblico. Internet point, bar, tabacchi, edicole, sale giochi, sono tutte opportunità di lavoro alle quali è possibile affiancare il business delle scommesse. Che tu abbia un’attività già avviata o l’intenzione di aprirne una, la soluzione dell’affiliazione è realmente un vantaggio commerciale di possibile aggiunta di utili. Tramite l’attività di Punto Vendita Ricariche (PVR) potrai facilmente aprire il tuo conto affiliato e attivare e ricaricare direttamente i tuoi giocatori, dando vita alla tua rete di scommettitori.

 

Cosa aspetti?

Contattaci tramite la nostra pagina web dedicata.

Incremento del Gioco Online: Scommesse e Slot online

Incremento del Gioco Online: Scommesse e Slot online

Tra il 2013 ed il 2016, i giochi del canale fisico hanno registrato un incremento della spesa del +11,1%. Nel 2013 infatti scommesse sportive, ippiche, Lotto, giochi numerici a totalizzatore, lotterie, bingo, awp, vlt ed apparecchi a premi avevano registrato una spesa di 16,3 miliardi di euro, salita a 18,1 miliardi nel 2016. E’ quanto viene fuori dai dati elaborati dall’Adm. Riguardo i singoli giochi, nel canale fisico in crescita scommesse sportive (+29,9%), Lotto (+38,7%), awp (+17,2%) e vlt (+9,4%). In calo invece le scommesse ippiche in agenzia (-31,4%), i giochi numerici a totalizzatore (-8,6%), le lotterie (-8,5%), il Bingo (-21%) e gli apparecchi con premi in denaro (-22,1%).

Per quanto riguarda invece la spesa per i giochi su canale telematico, l’incremento è stato del +41,1%, passando dai 727 milioni del 2013 ai 1.026 milioni del 2016. Quasi raddoppiate le scommesse sportive, passate da 192 milioni a 362. In forte crescita anche il Lotto (da 5 a 17 milioni), slot online (da 116 milioni a 296) , i giochi da casinò (+20,8%). In calo invece il bingo (-15,6%) ed il poker a torneo (-24,7%). Il poker cash ha perso praticamente metà mercato, passando da una spesa di 141 milioni nel 2013 a 73 nel 2016 (-48,2%). In aumento anche l’Erario, sia per quanto riguarda i giochi sul canale fisico sia per quelli online. Nel 2013 infatti, i primi hanno portato nella cassa dello Stato poco più di 8 miliardi di euro, mentre nel 2016 9,8 miliardi, con un incremento del 22,5%. I giochi online invece sono passati dai 168 milioni di euro del 2013 ad i 234 del 2016 (+39,3%). I principali contribuenti nel 2016 per il canale fisico sono state le awp (con quasi la metà della spesa destinata all’Erario, seguite dal Lotto (1,8 miliardi di euro), Lotterie (1,33 miliardi) e vlt (1,27). Tra i giochi online invece, il primo contribuente lo scorso anno è stato il settore delle scommesse sportive (79 milioni), seguito dalle slot online (59) e dai giochi da casinò (29 milioni).

Vola la spesa nel gioco online anche nel 2017. Infatti, nei primi nove mesi dell’anno l’incremento è stato superiore al 25,7%, passando dai 717,2 milioni del periodo gennaio-settembre 2016 ai 906,3 milioni di euro dell’anno in corso. L’aumento della spesa ha interessato, in misura più o meno significativa, tutti i giochi online, ad eccezione del poker cash che, pur rappresentando una fetta importante di mercato (52 milioni di euro nei primi nove mesi del 2017), ha registrato una flessione del 4,2% sull’anno precedente (54,3 milioni). La prima voce in termini di spesa è costituita dai casinò games, che continuano a trainare il mercato del gioco via internet: nei primi nove mesi dell’anno la spesa è stata di 408,3 milioni di euro, pari al 45,5% del totale, in aumento del 29,5% sull’anno precedente (315,3 milioni). Ancora più significativa la crescita delle scommesse sportive che hanno superato i 339 milioni di euro (37,4% del totale), il +34% rispetto ai 253 milioni del 2016. Terzo gioco per importanza, il poker a torneo, che registra un +17,7% a 61,8 milioni (6,8% della spesa totale). In termini percentuali, l’incremento maggiore si evidenzia nel betting exchange, lo scambio scommesse tra giocatori, che tra gennaio e settembre 2017 è cresciuto dell’81,8% attestandosi a 4 milioni di euro contro i 2,2 milioni del 2016. Segno più anche per scommesse virtuali (+5,1% a 8,2 milioni di euro), Ippica (+3,4%) e Bingo (+2,5%).

 

Cosa cercano i giocatori di scommesse sportive online e quale risulta, di conseguenza, la piattaforma di gioco ideale a soddisfare le loro richieste?

Le abitudini di gioco in merito alle scommesse sportive portano alla luce un massiccio incremento nell’utilizzo delle piattaforme online. Desktop, smartphone e tablet (tramite collegamento diretto al sito e, solo raramente, tramite l’App) sembrano essere diventati strumenti piuttosto consueti, incrementando il numero di partite sulle quali scommettere. In effetti, il procedere attraverso la modalità online porta con sé alcuni vantaggi unanimemente condivisi. Lo smartphone o il tablet, restituiscono un senso di maggior libertà, consentendo al giocatore di dedicarsi alla scommessa anche durante i ritagli di tempo che scandiscono le singole attività quotidiane.

Tra la rosa di caratteristiche proprie agli smarthphone e ai tablet, alcune sono indispensabili per progettare un sistema conforme alle loro peculiarità. Tenendo conto della velocità e della leggerezza con la quale abitualmente si interagisce con questi device, una buona app deve: agevolare una focalizzazione attenzionale poco impegnata con la presenza di un’unica informazione per schermata; utilizzare una dimensione dei caratteri adeguata tale da consentire una manualità più agevole; garantire che il susseguirsi di schermate rispecchi il modo dinamico e veloce proprio di questi dispositivi.

Il Pc, di contro, velocizza l’esecuzione grazie una visualizzazione più immediata e mirata alle singole discipline. Rimanda ad un vissuto di scommessa più comodo, più intimo e più ragionato. Gli elementi che si richiedono a un pc sono diversi da quelli da un’App, e dunque devono essere adeguati al device senza trasferire il modello App su Pc: non ci deve essere un susseguirsi di schermate inusuale, laddove le dimensioni dello schermo consentono di disporre in un’unica pagina più elementi, senza per questo impedirne facile lettura. Ciò affinché il percorso non rischi di richiedere un dispendio di tempo maggiore proprio a causa della necessità di scorrere singolarmente ciascuna schermata. I driver che solitamente inducono un giocatore a registrarsi a uno o più siti di scommesse sportive seguono dei criteri abbastanza standardizzati e vengono principalmente ricondotti a due differenti dimensioni.

Un primo canale di accesso, che suggerisce l’esplorazione di determinati operatori, è rappresentato dalla risonanza mediatica riconosciuta a determinate piattaforme, nonché alla loro popolarità/notorietà tra la cerchia di conoscenti e amici. In secondo luogo, la possibilità di accedere a dei bonus in fase di registrazione fornisce un valido incentivo per il quale scegliere di registrarsi ad una nuova piattaforma, valutandone caratteristiche e modalità di funzionamento.
Gli elementi che spingono a preferire un sito di scommesse piuttosto che un altro sono riconducibili sia ad aspetti funzionali che prettamente visivi. Gli aspetti funzionali sono dunque legati a: numerosità delle quote, fruibilità della schermata, presenza di promozioni. Mentre quelli visivi sono rappresentati da: ridotte alternanze cromatiche, layout grafico ordinato ed essenziale, poche informazioni per schermata
Un buon mix è rappresentato pertanto da una piattaforma in grado di restituire un’esperienza di navigazione che, seppur articolata, risulti semplice e chiara a livello visivo. Infatti, una buona piattaforma deve essere in grado di mantenere l’essenzialità delle informazioni pur offrendo una campo d’azione ampio e strutturato (possibilità di scommettere su diverse discipline, contenere quote diversificate). Inoltre, sin dalla prima fase di registrazione, la piattaforma deve consentire una facile lettura e giungere alla fase conclusiva nel minor tempo possibile, profilandosi come un’operazione lineare e veloce.

 

piattaforma scommesse - attivazionigratuite

 

Noi di AttivazioniGratuite.it da anni siamo specializzati nei giochi su canale telematico, nella consulenza ed affiliazioni di PVR (Punti Vendita Ricarica), questo ci ha permesso di costruire una vasta rete di punti in tutta Italia oltre che un’ampia scelta di soluzioni per i clienti che vogliono entrare nel mondo del betting, in particolar modo diamo la possibilità di sviluppare lavoro sia all’interno dei locali dedicati al gioco che online; tramite la nostra consulenza, infatti, il cliente che apre un PVR potrà creare una rete di conti gioco, in cui tutti i clienti registrati avranno una vasta scelta di giochi (Scommesse Sportive, Live, Casinò online, Poker, Virtuali, Ippica, ecc) con cui giocheranno da qualsiasi posto e con qualsiasi terminale (PC, Smartphone e Tablet) caricando e prelevando le proprie vincite sia tramite il punto, che attraverso diversi strumenti, quali: Postepay, Bonifico, Carte di Credito, Skrill. ecc

Il tutto senza alcun costo di attivazione, canoni e vincoli, con delle provvigioni al di sopra della media e con promozioni e bonus per i clienti che aprono il conto gioco imbattibili, il tutto mirato a massimizzare le entrate del PVR e facilitare le registrazioni di nuovi clienti.

 

Leggi alcuni articoli per avere maggiori informazioni sui PVR (Punti Vendita Ricarica) e come poterti affiliare:

Gioco online: oltre mezzo milione di conti di gioco attivi per le scommesse sportive.


Hanno superato, a fine 2014, il mezzo milione i conti di gioco attivi
, cioè quelli sui quali sia stata effettuata almeno una giocata, nel settore delle scommesse sportive. Valore leggermente più basso per poker e casinò on line, che hanno potuto vantare circa 450mila conti attivi. Da soli, i due segmenti suddetti hanno inglobato circa il 90% dell’intero parco dei conti di gioco attivi in Italia. Continua invece a tirare poco il betting exchange, cioè le scommesse on line tra utenti, segmento per il quale sono risultati attivi lo scorso anno poco più di 3.000 conti di gioco.

2520c4c5-b5d9-4b01-a233-630b6bd4e35a_medium[1]Riportiamo questi dati proprio perchè il servizio Punto Vendita Ricariche conti gioco online è sempre stato il nostro cavallo di battaglia, e i vantaggi da considerare sono molteplici, poichè i nuovi conti gioco possono essere aperti e  inseriti nei nostri sistemi dai nostri Punti Scommesse in  modo facile e sono di immediato utilizzo. Una volta attivo il proprio conto, il cliente finale potrà ricaricarlo direttamente dal punto in cui lo ha aperto o, in alternativa, tramite postepay, bonifico, bollettino postale, carta di credito, ecc. Invece la vincita gli verrà accreditata in tempi brevissimi direttamente sul suo conto gioco e potrà essere prelevata tramite numerosi metodi alternativi.

 

Leggi alcuni articoli sul nostro Blog per poter conoscere nel dettaglio il servizio Punto Scommesse

Per maggiori informazioni contattaci.

Serie A 36a giornata – Quote di AttivazioniGratuite.it e Probabili Formazioni

Serie A, 36a giornata le probabili formazioni: derby milanese decisivo per l’Europa

Le probabili formazioni della trentaseiesima giornata di Serie A

 

 

quote-attivazionigratuite-36giornata

 classifica-attivazionigratuite

 

DOMENICA 4 MAGGIO, ore 15,00

CATANIA (4-3-3): Frison; Peruzzi, Spolli, Gyomber, Monzon; Plasil, Lodi, Rinaudo; Barrientos, Bergessio, Leto.

A disp.: Ficara, Capuano, Biraghi, Castro, Keko, Almiron, Izco, Legrottaglie, Boateng, Fedato, Petkovic, Caruso. All: Pellegrino.

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Romagnoli, Castan, Dodò; Taddei, De Rossi, Pjanic; Gervinho, Totti, Ljajic.

A disp.: Skorupski, Lobont, Torosidis, Toloi, Ricci, Mazzitelli, Jedvaj, Florenzi, Bastos, Berisha. All: Garcia

 

CHIEVO (4-3-3): Agazzi; Sardo, Canini, Dainelli, Bernardini; Guana, Rigoni, Guarente, Bentivoglio, Obinna, Thereau.

A disp: Puggioni, Squizzi, Rubin, Dramè, Radovanovic Lazarevic, Pellissier, Paloschi, Stoian. All.: Corini

TORINO (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Maksimovic, Kurtic, Vives, El Kaddouri, Darmian; Cerci, Immobile.

A disp.: Berni, Gomis, Barreca, Gazzi, Vesovic, Tachtsidis, Meggiorini, Larrondo, Barreto, Aramu, Gyasi. All.: Ventura.

 

GENOA (3-4-3): Perin; Antonini, De Maio, Marchese; Vrsaljko, Sturaro, Bertolacci, Antonelli; Fefatzidis, Gilardino, Sculli.

A disp.: Bizzarri, Donnarumma, Burdisso, Motta, Gamberini, Kucka, Cabral, Biondini, Cofie, Cabral, Konate, Held. All.: Gasperini.

BOLOGNA (3-5-1-1): Curci; Antonsson, Natali, Cherubin; Garics, Khrin, Pazienza, Christodoulopoulos, Morleo; Kone; Cristaldo.

A disp.: Stojanovic, Sorensen, Cech, Mantovani, Perez, Laxalt, Paponi, Friberg, Ibson, Moscardelli, Acquafresca, Paponi. All: Ballardini

 

PARMA (4-3-3): Mirante; Cassani, Lucarelli, Felipe, Molinaro; Aquah, Gargano, Parolo; Biabiany, Cassano, Palladino.

A disp.: Bajza, Pavarini, Rossini, Molinaro, Schelotto, Galloppa, Marchionni, Obi, Mauri, Munari, Amauri, Cerri. All.: Donadoni.

SAMPDORIA (4-3-3): Fiorillo; De Silvestri, Mustafi, Gastaldello, Regini; Kristicic, Palombo, Soriano; Sansone, Okaka, Eder.

A disp.: Da Costa, Salomon, Fornasier, Salamon, Berardi, Lombardo, Rodriguez, Sestu, Wszolek, Bjarnason, Gabbiadini, Okaka. All.: Mihajlovic

 

UDINESE (3-5-2): Scuffet; Hertaux, Danilo, Bubnjic; Basta, Pereyra, Allan, Bdu, Gabriel Silva; Fernandes, Muriel.

A disp.: Brkic, Naldo, Widmer, Neuton, Yebda, Lazzari, Pinzi, Maicosuel, Zielinski, Lopez. All. : Guidolin.

LIVORNO (3-4-1-2): Bardi; Valentini, Emerson, Castellini; Duncan, Biagianti, Greco, Mesbah; Siligardi; Paulinho, Belfodil.

A disp.: Anania, Aldegani, Ceccherini, Coda, Piccini, Rinaudo, Benassi, Gemiti, Coda, Borja, Belfodil, Mosquera. All. Di Carlo

 

DOMENICA 4 MAGGIO, ore 20,45

MILAN (4-3-2-1): Abbiati; Bonera, Rami, Mexes, Constant; De Jong, Montolivo; Honda, Kakà, Taarabt; Balotelli.

A disp.: Amelia, Coppola, Abate, De Sciglio, Emanuelson, Zaccardo, Silvestre, Zapata Robinho, Poli, Birsa, De Jong, Saponara. All.: Seedorf

INTER (3-5-2): Handanovic; Ranocchia, Samuel, Rolando; Jonathan, Hernanes, Cambiasso, Kovacic, Nagatomo; Palacio, Icardi.

A disp.: Castellazzi, Andreolli, Campagnaro, Zanetti, Kuzmanovic, Alvarez, Taider, Guarin, Botta, Milito. All.: Mazzarri

 

LUNEDI’ 5 MAGGIO, ore 19,00

LAZIO (4-3-1-2): Berisha; Pereirinha, Biava, Cana, Radu; Onazi, Ledesma, Lulic; Candreva, Mauri, Keita.

A disp.: Marchetti, Strakosha, Ciani, Cavanda, Guerrieri, Biglia, Novaretti, Cavanda, Crecco, Minala, Postiga, Perea, Kakuta. All.: Reja

HELLAS VERONA (4-3-3): Rafael; Pillud, Marques, Moras, Albertazzi; Sala, Cirigliano, Hallfredsson; Gomez, Toni, Marquinho.

A disp.: Nicolas, Cacciatore, Maietta, Agostini Cirigliani, Donsah, Martinho, Cacia, Jankovic, Rabusic. All.: Mandorlini.

 

LUNEDI’ 5 MAGGIO, ore 21,00

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pogba, Pirlo, Marchisio,

Asamoah; Llorente, Tevez.

A disp.: Storari, Rubinho, Peluso, Vidal, Isla, Padoin, Pogba, Tevez, Vucinic. All.: Conte.

ATALANTA (4-4-1-1): Consigli; Benaloune, Stendardo, Yepes, Del Grosso; Estigarribia, Baselli, Carmona, Bonaventura; De Luca; Denis.

A disp.: Sportiello, Frezzolini, Nica, Scaloni, Brivio, Giorgi, Bellini, Lucchini, Migliacccio, Kone, Betancourt. All. Colantuono.

 

MARTEDI’ 6 MAGGIO, ore 19,00

FIORENTINA (4-3-1-2): Neto; Tomovic, Rodriguez, Diakité, Vargas; Aquilani, Pizarro, Borja Valero; Ilicic, Joaquin, Cuadrado.

A disp.: Rosati, Lupatelli, Roncaglia, Hegazy, Compper, Bakic, Ambrosini, Anderson, Wolski, Matos. All.: Montella.

SASSUOLO (4-3-3): Pegolo; Gazzola, Antei, Cannavaro, Longhi; Chibsah, Magnanelli, Missiroli; Berardi, Zaza, Floro Flores.

A disp.: Pomini, Polito,  Ariaudo, Mendes, Ziegler, Sansone, Farias, Rosi, Mendes, Farias, Floccari, Sanabria. All.: Di Francesco.

 

MARTEDI’ 6 MAGGIO, ore 21,00

NAPOLI (4-2-3-1): Reina; Henrique, Albiol, Fernandez, Ghoulam; Inler, Jorginho; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain.

A disp.: Rafael, Colombo, Uvini, Britos, Behrami, Dzemaili, Henrique, Radosevic, Bariti, Insigne, Pandev, Zapata. All.: Benitez.

CAGLIARI (4-3-2-1): Avramov, Pisano, Rossettini, Astori, Avelar; Dessena, Conti, Eriksson; Ibraimi, Pinilla, Sau.

A disp: Carboni, Oikonomou, Del Fabro, Perico, Murru, Cabrera, Tabanelli, Cossu. All.: Pulga

 

Metti un Mi Piace
Clicca e scopri la nostra offerta PVR
apri il tuo Punto Scommesse
Inviaci ora un messaggio!
Tasto contatto whatsapp AttivazioniGratuite.it
Blog e News
Commenti recenti
Archivi